Grooming del Cavallo - Flying Horse
17389
post-template-default,single,single-post,postid-17389,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive

Grooming del Cavallo

La pulizia del cavallo, in gergo tecnico, viene detta grooming, dall’inglese to groom, che significa governare. Per indicare tutte le operazioni quotidiane grazie alle quali il cavallo viene tenuto pulito e in forma, in italiano si parla infatti di “governo del cavallo”. Da sempre il grooming è una delle mie occupazioni preferite in scuderia. Amo passare del tempo con in miei cavalli anche fuori dalla sella e sono convinta che il grooming aiuti a costruire la fiducia necessaria per creare un binomio eccellente. I cavalli apprezzano la cura e l’attenzione extra che ricevono, si rilassano e noi abbiamo la possibilità di salvaguardarli secondo le regole dell’igiene.

 

Osservando i cavalli al pascolo mentre con soddisfazione si mordicchiano il garrese a vicenda diventa evidente quanto quel momento sia sinonimo di benessere. Non solo questo comportamento migliora le condizioni del mantello, ma contribuisce inoltre a rafforzare le alleanze. Come padroni del cavallo, possiamo aiutarlo con il processo di cura del benessere. Il grooming è inoltre ci permette di effettuare un rapido “check-up” del cavallo: assicuriamoci che occhi e naso siano puliti e non ci siano raffreddori in corso, che gli zoccoli non abbiano ferite e siano ben stabili, che lungo tutto il corpo non compaiano ponfi o ghiandole ingrossate. Solitamente la sessione di grooming va tenuta sia prima che dopo aver montato il cavallo.

 

Ogni cavallo ha le sue caratteristiche e Chuck ha una pelle iper sensibile e soffre il solletico sulla pancia. Non ama farsi toccare e cerco di rispettare le sue necessità adattando la pressione e la tipologia delle spazzole alla sessione di grooming. A Quake invece non dispiace la striglia di ferro e si fa grattare sul collo mostrando apparente soddisfazione. La differenza del pelo tra grigio e baio è notevole e implica due grooming set differenti. Questo anche per motivi di igiene: condividere spazzole e spugne tra diversi cavalli può diffondere batteri e malattie della pelle contagiose.

 

Quindi, ecco una piccola panoramica sui miei grooming kit di Haas. Sono piccoli aiutanti di cui non posso fare a meno perché mi facilitano il lavoro in maniera significativa:

Il nettapiedi 

Haas Joker è uno strumento importantissimo che utilizzo per rimuovere sporco e detriti depositati negli zoccoli, in particolare nelle scanalature accanto al fettone. Pulire gli zoccoli su base regolare può prevenire infezioni e malattie. Un nettapiedi a cavallo deve essere sempre a portata di mano e gli zoccoli devono essere puliti prima e dopo la monta.

La Striglia – Chuck e io abbiamo trovato un compromesso con la striglia Haas New Generation, fatta di una plastica morbida. Mi aiuta a rimuovere lo sporco e le macchie gialle da manto e pelle. La striglia va pulita diverse volte durante la sessione di grooming, sbattendola contro la brusca. Dopo va sciacquata con acqua calda per evitare l’accumulo di sporco.

Schimmel in tedesco sta per un cavallo dal manto Grigio. Il nome di questa brusca Haas fa dunque indovinare la sua funzione magica sui cavalli dal manto chiaro. Essendo tanto sensibile Chuck però non apprezza questa brusca in quanto le setole sono davvero dure. Nonostante ciò, quando è estremamente macchiato, non ha scelta. Uso anche la spugna blu di Haas che ha la stessa funzione di una pietra pomice.

Cavaliere è la brusca Haas preferita di Chuck e mi serve per togliere dalla superficie del corpo la polvere, residui di trucioli e le altre sostanze che sono state smosse dall’azione della striglia. Grazie alle duplici setole – più lunghe sul bordo e più corte nell’interno della brusca – aiuta a rendere il pelo lucidissimo. Vi confido che mi piace tantissimo anche il design classico di questo prodotto.

Come menzionato sopra Quake si fa strigliare volentieri con la striglia di metallo, facilitandomi il lavoro in maniera significativa.

La brusca Capriole di Haas è disponibile in diverse varianti di colori, ma anche qui ho scelto quella più elegante, nera. Sono abbastanza maniacale per quanto riguarda la pulizia dei miei cavalli (come anche per l’ordine e le combinazioni di colori del grooming kit). Con questa eccezionale spazzola dalle setole corte e dure comincio a pulire dal collo e lavoro verso la coda, sempre contropelo.

Una coccola speciale – Diva di Haas è una morbida spazzola di agnello con un piccolo bordo in setole morbide perfetta per Quake, che è un super coccolone. Ama mettere la sua testona tra le mie braccia per farsi coccolare a lungo. La Diva assicura un manto lucidissimo, soprattutto sul baio il cui mantello luccica sotto la luce. Anche la Diva arriva nella versione elegantissima nera con manico in cuoio

Il Bruscone – Le Haas Soft Mane Brush (tradotto brusca da criniera morbida) vengono in 3 lunghezze diverse – 3, 5 e 8 cm). Uso quella di 8 cm per rimuovere l’ultima polvere con movimenti corti e decisi. La coda dei miei cavalli non vede mai un pettine. I crini della coda una volta strappati non ricrescono più. Per evitare che si rovini, uso il bruscone di 5 cm, che mi aiuta anche ad aggiungere un po’ di volume. Essendo stallone, Quake ha la criniera super folta, che pettino con quella da 3 cm.

Dal 1919 HAAS garantisce qualità esemplare e longevità dei prodotti per la cura dei cavalli. Tutti le spazzole brevettate sono prodotte in Germania. HAAS utilizza soprattutto materiali sintetici appositamente selezionati come base per tutti i prodotti. Questi materiali offrono: migliore igiene (tutti i prodotti sono lavabili) maggiore affidabilità longevità, comfort e maneggevolezza, resistenza all’acqua. Durante il processo di fabbricazione il passamano in pelle viene direttamente incorporato nel corpo della spazzola. Questo per evitare che i chiodi possano uscire creando lesioni al cavallo. Allo stesso momento l’azienda non usa la colla garantendo così la longevità delle spazzole.

  • Roma, Piazza di Siena, domenica 26 maggio 2019 – Ripercorro nella mia mente l’esperienza eccezionale e la full immersion nel Rolex Grand Slam, l’eccellenza del salto ad ostacoli ai massimi livelli. Grazie a Gobbi 1845, rivenditore ufficiale Rolex a Milano da più di cinquant’anni, ho......

  • Tutte le strade portano a Roma anche quella del Gran Premio Rolex, che si terrà dal dal 23 al 26 maggio nella prestigiosa Piazza di Siena. ...

  • Da sempre il cavallo è uno dei soggetti prediletti di infinte forme d’arte. Una delle mie riprese preferite in assoluto fa parte dell’immagine coordinata di Miart 2015. La campagna è stata affidata a Mousse che, attraverso lo strumento della fotografia, dal 2013 ha elaborato per......

  • Mi ricorderò sempre la prima volta che vidi le meravigliose creazioni Bottega Conticelli. Saint Tropez, Athina Onassis Horse Show, maggio 2016. Cielo azzurro e i campioni dello show jumping a misurarsi nel percorso costruito dallo chef de piste Uliano Vezzani, sulla spiaggia di Pampelllone, una......



cookies law