One to Follow: Jessica Springsteen - Flying Horse
16856
post-template-default,single,single-post,postid-16856,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive

One to Follow: Jessica Springsteen

Picture by Lucio Landa

Prendete nota: segue un articolo con una forte nota di #girlcrush, non solo perchè Jessica Springsteen ha un fascino indiscutibile e un sorriso smagliante, ma soprattutto perchè in sella mostra di saper montare come alla maggior parte di noi capita solo mentre sogniamo.

“Divertiti, rimani concentrato e monta sempre con disciplinaJessica Springsteen su come approciarsi al campo gara.

La ventisettenne, figlia del Boss Bruce Springsteen e Patti Scialfa venne messa sul primo pony a quattro anni. A partire da quel giorno la carriera di Jessica prese il volo: Dopo aver rappresentato l’America alla World Cup e alla FEI Nations Cup e aver vinto l’American Gold Cup Grand Prix, nel 2014, la Springsteen ha gareggiato nelle diverse tappe per il trofeo Longines World Cup. L’abbiamo vista saltare nei luoghi più scenografici come il Jumping Chantilly, Paris Eiffel Jumping o al Longines Global Champions Tour di Miami Beach e ci ha regalato ricordi e immagini incredibili delle sue performance. Jessica è sicuramente un modello per molti giovani cavalieri e amazzoni.

All pictures from @jessicaspringsteen

 

In una recente intervista della CNN, Jessica ha dichiarato di essere infinitamente grata di poter vivere questo sogno e noi siamo felici che ne condivida una parte con noi! Seguendo i social di Jessica si hanno insights divertenti della sua vita di scuderia,  update diretti dai campi gara più prestigiosi del mondo e sneak pic della sua vita privata.

La statunitense ha passato 10 anni della sua vita in Europa dove era seguita da Edwina Tops Alexander e il marito, il cavaliere olimpionico Jan Tops. Jessica Springsteen si è ora decisa a mettere le radici nella Terra che le ha dato i natali, in New Jersey, più precisamente nella scuderia di Max Amaya, a soli 5 minuti da casa dei suoi genitori.

Come se non bastasse, dal 2016 questa bellezza americana è diventata ambassador di Polo Ralph Lauren. Lo stilista ha infatti disegnato per lei una giacca blu navy e una polo con lo stemma araldico del brand. Durante l’ultima fashion week newyorkese, tenutasi a febbraio,  Jessica è stata vista alla sfilata FW 18/19 insieme a Katie Holmes.

Non vediamo l’ora di vederla sui campi da gara internazionali per la nuova stagione e le auguriamo tutto il meglio nella sua nuova avventura.

A day in the life of Jessica Springsteen presented by Horsealot

  • In gara o nella vita di tutti i giorni, sono la più grande fan delle borse a tracolla, ma quando ho ricevuto la Bottega Conticelli Riding Bag disegnata dal mio caro amico Stefano Conticelli, è diventata immediatamente il mio accessorio hands-free preferito. Voglio dire, cosa......

  • Roma, Piazza di Siena, domenica 26 maggio 2019 – Ripercorro nella mia mente l’esperienza eccezionale e la full immersion nel Rolex Grand Slam, l’eccellenza del salto ad ostacoli ai massimi livelli. Grazie a Gobbi 1845, rivenditore ufficiale Rolex a Milano da più di cinquant’anni, ho......

  • Tutte le strade portano a Roma anche quella del Gran Premio Rolex, che si terrà dal dal 23 al 26 maggio nella prestigiosa Piazza di Siena. ...

  • Da sempre il cavallo è uno dei soggetti prediletti di infinte forme d’arte. Una delle mie riprese preferite in assoluto fa parte dell’immagine coordinata di Miart 2015. La campagna è stata affidata a Mousse che, attraverso lo strumento della fotografia, dal 2013 ha elaborato per......

This post is also available in: English



cookies law