Gayatri Devi e il suo amore per i cavalli - Flying Horse
16802
post-template-default,single,single-post,postid-16802,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive

Gayatri Devi e il suo amore per i cavalli

Ci fu quella volta in cui Gayatri Devi venne nominata da Vogue come una delle donne più belle del mondo. Terza moglie di un principe indiano che contava tra i suoi amici la monarchia inglese e Jackie Onassis, Gayatri sicuramente sapeva esercitare il suo fascino ma lo faceva sopratutto montando i suoi cavalli. Amava la vita di scuderia a tal punto che di certo non si faceva togliere la gioia di bardare e prendersi cura degli animali in prima persona.

La storia vuole che Gayatri Devi, figlia del Maharaja di Cooch Behar si innamorò del suo futuro marito, il Maharaja della città rosa di Jaipur Sawai Man Singh II, a soli 12 anni mentre lui ne aveva 21. Man Singh non solo era bello e benestante ma era anche un giocatore di polo a nove handicap, capace di portare la sua squadra di polo di Jaipur alla vittoria in ogni torneo in cui partecipava.

La Maharani amava viaggiare: era solita passare i mesi estivi in un piccolo appartamento di Knightsbridge e quelli invernali a Jaipur, dove accoglieva i suoi ospiti nella casa costruita dal marito dopo che il famoso Rambagh Palace, situato in mezzo al lago della città, era stato venduto a una catena alberghiera. Amava conoscere gli ospiti che ora soggiornavano nel suo vecchio palazzo invitandoli per un bicchiere di champagne. A chi non si comportava bene veniva mandato il conto a fine serata.

Curiosi? Potete scoprire di più sulla principessa indiana nella sia biografia A princess remembers.

Se invece desiderate conoscere più dettagli sui cavalli Marwarri dell’india, potete leggere l’articolo Flyinghorse a questo link.

  • Roma, Piazza di Siena, domenica 26 maggio 2019 – Ripercorro nella mia mente l’esperienza eccezionale e la full immersion nel Rolex Grand Slam, l’eccellenza del salto ad ostacoli ai massimi livelli. Grazie a Gobbi 1845, rivenditore ufficiale Rolex a Milano da più di cinquant’anni, ho......

  • Tutte le strade portano a Roma anche quella del Gran Premio Rolex, che si terrà dal dal 23 al 26 maggio nella prestigiosa Piazza di Siena. ...

  • Da sempre il cavallo è uno dei soggetti prediletti di infinte forme d’arte. Una delle mie riprese preferite in assoluto fa parte dell’immagine coordinata di Miart 2015. La campagna è stata affidata a Mousse che, attraverso lo strumento della fotografia, dal 2013 ha elaborato per......

  • Mi ricorderò sempre la prima volta che vidi le meravigliose creazioni Bottega Conticelli. Saint Tropez, Athina Onassis Horse Show, maggio 2016. Cielo azzurro e i campioni dello show jumping a misurarsi nel percorso costruito dallo chef de piste Uliano Vezzani, sulla spiaggia di Pampelllone, una......



cookies law